menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Cliente' non paga debiti di droga, spacciatore gli incendia il motorino: arrestato pregiudicato 28enne

Le indagini sono state avviate nel mese di ottobre, a seguito della denuncia sporta da un cittadino residente nel quartiere Picone di Bari

La Polizia ha arrestato a Bari un giovane di 28 anni, pregiudicato, accusato di reati contro il patrimonio e stupefacenti. Le indagini sono state avviate nel mese di ottobre, a seguito della denuncia sporta da un cittadino residente nel quartiere Picone, a cui era stato incendiato il suo ciclomotore nelle vicinanze della sua abitazione.

L'incendio, in quella occasione, aveva danneggiato altri veicoli in sosta e parte del palazzo. Gli elementi raccolti dagli investigatori hanno portato ad identificare il 28enne con cui la vittima avrebbe contratto un debito di 40 euro, per l’acquisto di marijuana, che non avrebbe pagato. Il presunto spacciatore avrebbe richiesto che gli fosse versata una somma superiore, pari a 150 euro. A seguito del no del 'cliente' e dopo alcune minacce, gli avrebbe icnendiato il ciclomotore. Il 28enne, dopo l'arresto, è stato condotto in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"C'è speranza per tutti, persino per voi", l'appello di Checco Zalone per ritrovare il furgone rubato agli atleti di calcio in carrozzina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento