Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Mungivacca / Via Caduti del Lavoro

Ancora roghi a Bari, in via Caduti del lavoro rimangono cenere e rifiuti. I residenti: "Disastro preannunciato"

La segnalazione, corredata di foto a Mungivacca. I residenti chiedono maggiori interventi di pulizia per debellare un fenomeno che anche dopo l'estate non accenna a fermarsi

Nonostante l'estate sia ormai terminata, non accenna a fermarsi il fenomeno dei roghi. L'ultimo è avvenuto negli scorsi giorni su via Caduti del lavoro, nei pressi della strada statale 100, a Mungivacca. A scoprirne i 'resti' sono stati i residenti, riuniti nel Comitato Cittadini di Japigia. L'area, come mostrato dalle foto pubblicate sui social è totalmente ricoperta dalla cenere e si vedono anche i resti dei rifiuti a cui, con molta probabilità, è stato dato fuoco. "Un altro disastro preannunciato - scrivono - Ci troviamo su via caduti del lavoro a due passi dalla S.S. 100, tutta l'area della lama completamente incendiata, un altro scempio che sicuramente poteva essere evitato, se solo si fosse pulita l'area... un'utopia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora roghi a Bari, in via Caduti del lavoro rimangono cenere e rifiuti. I residenti: "Disastro preannunciato"

BariToday è in caricamento