rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Gravina in Puglia

Brucia la Puglia, 150 ettari di terreno a fuoco nel nord Barese: a rischio le masserie verso Gravina

Le fiamme hanno interessato anche 10 ettari boschivi vicino Spinazzola. Un Canadair preveniente da Ciampino hanno già effettuato cinque lanci d'acqua

Centocinquanta ettari di terreno a fuoco nell'agro di Spinazzola. Le fiamme hanno impegnato la zona di Masseria Cavone, a pochi chilometri di distanza da Gravina, inghiottendo anche dieci ettari di bosco e mettendo a rischio le masserie sorte nella zona naturalistica. A riportarlo è l'Ansa: sul posto sono al lavoro una quarantina di unità di vigili del fuoco, Arif, Protezione civile, carabinieri forestali e volontari. Un Canadair preveniente da Ciampino hanno già effettuato cinque lanci d'acqua. Il fronte del fuoco, a quanto si apprende, si estende tra i sei e i dieci chilometri.

Altri due roghi stanno interessando altrettante zone della Puglia: uno a San Marco in Lamis (Foggia), esteso su circa dieci ettari, con l'intervento di due Fire Boss da Grottaglie (Taranto) e una ventina di unità antincendio; l'altro ad Andria (BAT), in contrada Bagnoli, dove bruciano circa dieci ettari e per spegnere le fiamme sono al lavoro una trentina di unità da terra. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia la Puglia, 150 ettari di terreno a fuoco nel nord Barese: a rischio le masserie verso Gravina

BariToday è in caricamento