Rifiuti, vegetazione e sterpaglie in fumo: vasto incendio divampato nelle campagne di Terlizzi

Sul posto sono giunti i volontari dell'associazione Puliamo Terlizzi che hanno immediatamente contattato i vigili del fuoco e la Polizia Locale. Ancora ignota la dinamica del rogo, probabilmente appiccato da ignoti poco prima

Pneumatici, plastiche e vegetazione andati in fumo sulla via Appia al confine tra Terlizzi e Bitonto: un incendio, presumibilmente di origine dolosa, ha distrutto un'area lunga 500 metri riducendola in cenere. Sul posto sono giunti i volontari dell'associazione Puliamo Terlizzi che hanno immediatamente contattato i vigili del fuoco e la Polizia Locale. Ancora ignota la dinamica del rogo, probabilmente appiccato da ignoti poco prima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparse da ieri a Bari: ritrovate le due ragazzine di 15 anni

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Uccide fidanzato della ex, accoltella la ragazza e il padre della vittima. arrestato 26enne a Bitetto

  • Pestato brutalmente per strada, morto dopo due giorni di agonia in ospedale. arrestato pregiudicato al San Paolo

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento