Cronaca

Disastro Norman Atlantic, anche tre italiani tra le dieci vittime

L'annuncio dall'account Twitter della Guardia Costiera. Intanto il procuratore Volpe annuncia che le tre inchieste pugliesi saranno unificate: le indagini spettano per competenza territoriale alla Procura di Bari

Ci sono anche tre italiani tra le dieci vittime accertate dell'incendio del Norman Atlantic, il traghetto battente bandiera italiana che due giorni fa ha preso fuoco al largo delle coste albanesi, mentre era diretto dalla Grecia ad Ancona. La notizia è stata diffusa dalla Guardia costiera attraverso Twitter.

Due delle tre vittime sarebbero già state riconosciute attraverso delle fotografie dai familiari giunti ieri sera a Bari: si tratterebbe di due autotrasportatori campani.

Intanto il procuratore di Bari Giuseppe Volpe, in una conferenza stampa, ha fatto il punto sulle indagini annunciando che la competenza territoriale dell'inchiesta è della magistratura barese, che ieri ha disposto il sequestro del traghetto e iscritto nel registro degli indagati il comandante e l'armatore della nave. Almeno 179 le persone di cui non si hanno notizie, ma che secondo la Procura dovrebbero essere a bordo di due navi greche, in procinto di sbarcare in Grecia.

Volpe ha confermato anche che dei dieci corpi recuperati alcuni sarebbero stati già identificati: due cittadini greci, un turco e un sacerdote georgiano, la cui salma si trova insieme ad altre tre a bordo della nave San Giorgio. Nessuna conferma invece sulle vittime italiane.

vittime-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disastro Norman Atlantic, anche tre italiani tra le dieci vittime

BariToday è in caricamento