Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Attentato incendiario contro negozio in viale Unità d'Italia, danneggiato l'ingresso: due mesi fa l'apertura

Sull'episodio, avvenuto mercoledì sera intorno alle 21.30 ai danni del negozio 'Unibed', indagano i carabinieri. Sulle vetrine sarebbe stata sparsa della benzina: solo l'intervento dei vigili del fuoco ha scongiurato il peggio. L'amarezza del titolare

Le fiamme hanno spaccato le vetrine, annerito l'ingresso e danneggiato la parte più esterna del parquet. Il tempestivo intervento di vigili del fuoco e carabinieri ha scongiurato il peggio, impedendo il propagarsi dell'incendio, ma i danni riportati sono stati comunque pesanti. E ora i militari indagano sull'episodio avvenuto nella serata di mercoledì, intorno alle 21.30, ai danni del negozio 'Unibed', in viale Unità d'Italia 63, a Bari.

Secondo primi rilievi, le vetrine del negozio sarebbero state cosparse di benzina. Qualcuno, dunque, avrebbe appiccato le fiamme. L'attività commerciale - che si trova peraltro a ridosso della caserma dei carabinieri - era stata inaugurata solo due mesi fa, come spiega a Baritoday il suo giovane titolare, Giuseppe Lasorella. "E' qualcosa di veramente assurdo, inaccettabile. Solo il rapido intervento di vigili del fuoco e carabinieri ha impedito che si consumasse una tragedia". Per la Lasorella, 40 anni, originario del Brindisino, quello barese era il quinto punto vendita in Puglia della sua attività specializzata nella vendita di materassi. L'imprenditore ha riferito di non aver mai ricevuto minacce, né di essere stato mai destinatario di richieste di alcun tipo. Elementi utili alle indagini potrebbero arrivare dalle immagini registrate dalle telecamere della zona, a cominciare da quelle dello stesso negozio.

Intanto, resta la grande amarezza di Lasorella. "E' un grande rammarico - commenta a Baritoday - in un momento come questo più che mai, che un giovane che ha costruito da solo la sua attività, con tanti sacrifici, debba subire questo. Non va bene, siamo persone perbene che lavorano onestamente, siamo davvero molto dispiaciuti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato incendiario contro negozio in viale Unità d'Italia, danneggiato l'ingresso: due mesi fa l'apertura

BariToday è in caricamento