Cronaca Carbonara / Via Cremona

Bruciano solfato di rame sul marciapiede, tre persone intossicate

E' accaduto a Carbonara. Ignoti hanno cosparso la sostanza su un marciapiede di via Cremona e hanno appiccato il fuoco. Dal rogo si è sprigionato un fumo tossico, e tre residenti della zona hanno accusato malori. Una donna è finita in ospedale

Sono rimasti intossicati dopo aver inalato anidride solforosa. E' accaduto a Carbonara, dove tre persone - tra cui una donna di 46 anni, che è finita in ospedale - hanno accusato malori dopo aver respirato il fumo tossico sprigionatosi da un incendio appiccato nei pressi delle loro abitazioni, in via Cremona.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia municipale, i vigili del fuoco e anche i tecnici dell'Arpa. Secondo quanto accertato, a causare i disturbi è stato del solfato di rame, sostanza chimica molto usata in agricoltura. Ignoti avevano cosparso il composto sul marciapiede, appiccando poi il fuoco. Dall'incendio si è sprigionata anche anidride solforosa, altamente irritante per le vie respiratorie.

Delle tre persone intossicate, la donna si è rivolta in ospedale per forti bruciori agli occhi e tosse, mentre per gli altri l'intervento dei medici non è stato necessario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruciano solfato di rame sul marciapiede, tre persone intossicate

BariToday è in caricamento