rotate-mobile
Cronaca Modugno

Incendio a Modugno, le analisi Arpa rassicurano: "Non ci sono concentrazioni critiche di sostanze pericolose"

I Vigili del Fuoco sono impegnati da oltre 24 ore nel tentativo di spegnere il rogo divampato nel piazzale di un'azienda che si occupa di stoccaggio di rifiuti, nella zona industriale della cittadina barese. Il sindaco Bonasia: "Lo stop alle attività all'aperto è prorogato fino a domani"

"Sono ancora in corso le attività di spegnimento dell’incendio e di monitoraggio degli agenti inquinanti aerodispersi a seguito della combustione. Secondo le prime informazioni assunte da Arpa Puglia gli esiti dei controlli sinora svolti, indicano concentrazioni non critiche delle sostanze monitorate salvo in posizioni più vicine a quelle all’incendio". È questo l'ultimo aggiornamento fornito dal sindaco di Modugno, Nicola Bonasia, in merito al rogo che ormai da oltre 24 ore tiene impegnati i Vigili del Fuoco nella zona industriale della cittadina in provincia di Bari. Le fiamme sono divampate nel piazzale di un'azienda che si occupa dello stoccaggio di rifiuti.

"Si proseguirà - continua Bonasia in un post sulla sua pagina facebook - con un’accurata analisi e controllo delle emissioni e nell’attesa di ricevere nuovi dati ufficiali degli organi preposti ho provveduto a prorogare l’ordinanza sindacale già in vigore, con l’adozione delle necessarie consequenziali misure restrittive secondo cui vengono limitate le attività all’aperto, con particolare riguardo a quelle di natura ludico-sportiva, ed è fatto obbligo di mantenere chiuse le finestre in caso di fumi persistenti e maleodoranti. Tale divieto permarrà sino a domani 16 gennaio incluso". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Modugno, le analisi Arpa rassicurano: "Non ci sono concentrazioni critiche di sostanze pericolose"

BariToday è in caricamento