rotate-mobile
Cronaca Modugno

Modugno conferma il no all'inceneritore della zona industriale: "Pronto ricorso al Tar contro l'opera"

Sabato prossimo Consiglio comunale monotematico e aperto al quale sono stati invitati il governatore Emiliano e il sindaco metropolitano Antonio Decaro

“Sarà un Consiglio Comunale per ribadire la nostra contrarietà all'inceneritore per dire basta a chi fa solo proclami e per pretendere in maniera chiara e netta la revoca dell'autorizzazione all'insediamento rilasciata dalla Regione Puglia”. Il sindaco di Modugno, Nicola Magrone, ha anunciato, per sabato prossimo, un Consiglio monotematico e aperto della città barese che "risulta essere tuttora l'unico ente che ha formalmente dato parere sfavorevole all'insediamento produttivo", espresso durante la Conferenza di Servizi nell'ambito del procedimento autorizzativo svoltosi nei mesi scorsi in Regione ed ha, inoltre, già predisposto gli atti per avanzare ricorso al Tar contro l'autorizzazione all'insediamento. Tra gli invitati al dibattito anche il governatore Michele Emiliano, l'assessore pugliese all'Ambiente Raffaele Piemontese,  e il sindaco metropolitano Antonio Decaro, nonché i primi cittadini delle città limitrove, associazioni e Arpa.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modugno conferma il no all'inceneritore della zona industriale: "Pronto ricorso al Tar contro l'opera"

BariToday è in caricamento