Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Inchiesta appalti, confermato il sequestro delle società per i fratelli Antro

Respinta dal Tribunale del Riesame la richiesta di dissequestro delle due società riconducibili all'imprenditore barese Alviero Antro, ai domiciliari dallo scorso 27 mazro con l'accusa di truffa aggravata ai danni della Provincia e di alcuni istituti bancari

Restano sotto sequestro le due società riconducibili ad Alviero Antro, amministratore unico e rappresentante legale pro-tempore del Consorzio Sigi, ai domiciliari dallo scorso 27 marzo con l'accusa di truffa aggravata ai danni della provincia e di alcuni istituti di credito insieme al fratello Erasmo.

La richiesta di dissequestro è stata respinta ieri dal Tribunale del Riesame di Bari. Le società erano già state dissequestrate il 18 aprile dallo stesso tribunale e poi risequestrate dalla Gdf.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta appalti, confermato il sequestro delle società per i fratelli Antro

BariToday è in caricamento