Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Inchiesta Dec, confermati gli arresti domiciliari per Curcuruto

Il gip respinge la richiesta di revoca della misura cautelare per la dirigente della ripartizione Urbanistica del Comune di Bari, arrestata lo scorso 13 marzo insieme ai fratelli Daniele e Gerardo De Gennaro e altre quattro persone

Anna Maria Curcuruto resta agli arresti domiciliari. Il gip Michele Parisi ha infatti rigettato la richiesta di revoca della misura cautelare presentata dalla difesa del capo della ripartizione Urbanistica del Comune di Bari. La dirigente è stata arrestata lo scorso 13 marzo nell'ambito dell'inchiesta sulle opere pubbliche del Comune di Bari realizzate dalla Dec dei De Gennaro dal 2004 ad oggi.

La accuse a carico di Curcuruto sono falso, truffa e frode in relazione al progetto per il centro direzionale del quartiere periferico San Paolo. Il difensore dell'indagata, Michele Laforgia, ha presentato appello al tribunale del Riesame.

 

INCHIESTA DE GENNARO: TUTTE LE NOTIZIE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta Dec, confermati gli arresti domiciliari per Curcuruto

BariToday è in caricamento