Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Inchiesta escort-Tarantini, avviata procedura per il trasferimento di Laudati

Avviata dal Csm la procedura di trasferimento per incompatibilità del procuratore capo di Bari. Laudati è indagato da pm Lecce per favoreggiamento nei confronti di Berlusconi e Tarantini

Il procuratore capo di Bari, Antonio Laudati, rischia il trasferimento d'ufficio per incompatibilita'. A quanto si e' appreso la prima commissione del Csm ha aperto a maggioranza la relativa procedura. Ora Laudati sara' convocato per difendersi.

Laudati è accusato dai pm di Lecce di aver aiutato Silvio Berlusconi e l'imprenditore barese Gianpaolo Tarantini a eludere le indagini sulle escort e di aver 'indagato' su due suoi sostituti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta escort-Tarantini, avviata procedura per il trasferimento di Laudati

BariToday è in caricamento