Inchiesta forniture disinfettante, il gip dispone l'interdizione per due funzionari dell'Acquedotto Pugliese

Il provvedimento riguarda Nicola Troccoli e Marco Scannicchio, coinvolti nell’indagine della Procura del capoluogo pugliese che lo scorso 8 gennaio aveva portato a due arresti

Il gip del Tribunale di Bari, Giovanni Abbattista, ha disposto un'interdizione di sei mesi dal servizio per due funzionari di Acquedotto Pugliese Nicola Troccoli e Marco Scannicchio, coinvolti nell’indagine della Procura del capoluogo pugliese che lo scorso 8 gennaio ha portato agli arresti domiciliari di Donato D’Agostino, amministratore unico e rappresentante legale della 'Chimica D’Agostinò, e Francesco Loliva, responsabile del laboratorio interno della società. le accuse per i due a vario titolo, in concorso con i funzionari, sono di turbata libertà degli incanti aggravata continuata, frode nelle pubbliche forniture continuata e truffa aggravata continuata in danno di Aqp. 

L'inchiesta della Gdf coordinata dalla Procura

Le indagini riguardano nove nove presunte gare truccate per la fornitura di ipoclorito di sodio destinato alla potabilizzazione dell’acqua, bandite nel periodo 2012-2016. Le indagini della GdF avrebbero accertato irregolarità nelle procedure di gara, attraverso la falsificazione di documentazioni e analisi di laboratorio, con la fornitura, in alcuni casi, di un prodotto con concentrazioni di cloro al di sotto di quelle previste dalla legge.  Le interdizioni dei funzionari erano state richieste dai pm Luciana Silvestris e Claudio Pinto. Rigettata dal gip, invece, quella per un altro, Vincenzo Introna, per carenza di esigenze cautelari essendo i fatti a lui contestati risalenti 2012 (tutti e tre di volta in volta presidente o componente delle commissioni di gara). Non luogo a provvedere invece per il dirigente Maurizio Cianci, poiché la stessa Procura ha chiesto la revoca della richiesta di interdizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento