Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Mancato appalto per le pulizie in Comune, la Procura apre un'inchiesta

Nel mirino alcuni funzionari sospettati di aver volontariamente omesso di bandire una nuova gara per l'affidamento dei servizi di pulizia negli uffici comunali. L'indagine ha preso avvio da un esposto presentato qualche giorno fa dallo stesso sindaco Emiliano

Non si conoscono ancora i nomi dei funzionari indagati, né l'ipotesi di reato, ma quel che è certo è che la vicenda denunciata nei giorni scorsi dal sindaco Emiliano in merito alla mancata gara d'appalto per l'assegnazione dei servizi di pulizia in Comune è ora al vaglio della Procura.

L'indagine, affidata al procuratore aggiunto Pasquale Drago, riguarderebbe alcuni funzionari comunali sospettati di aver volontariamente omesso di predisporre il nuovo bando di gara per l'affidamento dei servizi di pulizia nei locali del Comune in vista della scadenza di quello attuale, che vede il gruppo Romeo gestire il servizio per conto della Consip.

La gestione del servizio di pulizia, il cui bando di gara prevede una durata di 4 anni per un valore complessivo di un milione e mezzo di euro, è stata temporaneamente affidata alla Multiservizi. Intanto il sindaco Emiliano ha invitato tutte le ditte interessate a presentare le proprie offerte.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancato appalto per le pulizie in Comune, la Procura apre un'inchiesta

BariToday è in caricamento