Processo 'Gibbanza' su presunte sentenze tributarie pilotate, chieste undici condanne

Tra le richieste del pm, pene comprese tra i 5 anni e 8 mesi e i 2 anni di reclusione, nonchè l'estinzione per prescrizione di tutti i reati contestati per altri 12 imputati

Undici condanne a pene comprese tra i 5 anni e 8 mesi e i 2 anni di reclusione, nonchè l'estinzione per prescrizione di tutti i reati contestati per altri 12 imputati: è la richiesta della Procura di Bari al termine della requisitoria nel processo di primo grado denominato 'Gibbanza', riguardante presunte sentenze tributarie pilotate in cambio di denaro, buoni vacanza e prodotti enogastronomici. Il pm Michele Ruggiero ha chiesto 5 anni e 8 mesi di reclusione per l'ex giudice tributario barese Oronzo Quintavalle, per il quale è stato anche richiesto il riconoscimento dell'attenuante della collaborazione con gli investigatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le accuse contestate ai 23 imputati, a vario titolo, sono corruzione in atti giudiziari, falso, rivelazione del segreto d’ufficio, infedele dichiarazione dei redditi, riciclaggio, favoreggiamento, abuso d’ufficio, truffa, millantato credito e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. Il periodo preso in esame è tra il 2008 e il 2010. Tra i coinvolti vi sono avvocati, imprenditori e funzionari delle Commissioni Tributarie. Quattordici dei 30 capi d'imputazione contestati risultano prescritti. Il pm ha anche chiesto assoluzioni nel merito per alcuni presunti episodi di truffa, corruzione e abuso d'ufficio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento