menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Striscia la Notizia, Fabio e Mingo chiedono di essere interrogati dal pm

I due ex inviati della trasmissione, finiti nella bufera per un presunto falso servizio, hanno depositato richiesta per essere ascoltati dal pm della Procura di Bari che indaga sulla vicenda


Hanno chiesto di essere ascoltati dal pm Fabio e Mingo, i due ex inviati di Striscia la Notizia finiti al centro di un'inchiesta della Procura di Bari per un presunto falso servizio televisivo andato in onda due anni fa.

I due ex collaboratori del tg satirico di Canale 5 hanno presentato la richiesta al pm inquirente attraverso il loro difensore, ribadendo l'atteggiamento scorretto di Mediaset, che ha annunciato il loro licenziamento praticamente in diretta, durante una puntata di 'Striscia'.

L'accusa a carico di Fabio e Mingo è di simulazione di reato, e il servizio 'sospetto' riguarda un presunto falso avvocato, che sarebbe stato in realtà un attore prestatosi alla messinscena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento