Incidente sulla piattaforma Eni ad Ancona: ferito operaio di Mola

47 anni, era impegnato in operazioni di trasbordo di una bombola di azoto. Una gru si è staccata e si è inabissata. Un altro operaio è rimasto ferito, mentre un terzo uomo, che era nella cabina di pilotaggio, è morto

Una piattaforma in Adriatico

E' di Mola uno dei due operai rimasti feriti nell'incidente sulla piattaforma Eni Barbara F avvenuto questa mattina, intorno alle 7.45, al largo di Ancona. 

L'incidente sulla piattaforma

Come riporta AnconaToday, gli operai erano impegnati in operazioni di trasbordo di un bombolone di azoto. La gru di sollevamento, pare a causa di un cedimento delle infrastrutture su cui era installata, si è staccata. Nella caduta, cabina e gru sarebbero finite sulla barca appoggio sulla quale doveva essere posizionata la bombola di azoto, a bordo della quale si trovavano i due operai rimasti feriti, un 46enne di Mola e un 52enne di Catania. L'uomo che invece si trovava nella cabina di pilotaggio della gru inabissatasi, un 63enne abruzzese, è morto: il corpo è stato individuato a circa 70 metri di profondità.

Operaio di Mola ferito

L'operaio di Mola coinvolto nell'incidente, 47 anni, lavorava per una ditta di Ravenna. Non è in pericolo di vita: è giunto in ospedale ad Ancona con un trauma cranico, ferita lacerocontusa del cuoio capelluto, trauma toracico e fratture costali. Ha riportato una prognosi di 30 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento