Si ferma sull'autostrada per un guasto al tir, travolto e ucciso da un altro camion: muore 61enne di Molfetta

L'incidente questa mattina sulla A25 vicino L'Aquila: pare che l'uomo fosse sceso dal mezzo per controllare un guasto, quando sarebbe stato investito da un collega che sopraggiungeva

Morto investito da un tir sull'autostrada A25, all'altezza di Pescina, nei pressi de L'Aquila. A perdere la vita nell'incidente, avvenuto questa mattina, un camionista di 61 anni, originario di Molfetta.

Secondo quanto ricostruito pare che l'uomo fosse sceso dal suo mezzo pesante, probabilmente per controllare un guasto che lo aveva bloccato. Ma mentre si trovava fuori dal tir sarebbe stato travolto da un collega, che era alla guida di un altro camion.

Sul posto, per i rilievi, è giunta la polizia stradale. Il tratto interessato dall'incidente è rimasto bloccato a lungo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Attimi di tensione in una scuola, papà entra e schiaffeggia 14enne: "Lascia stare mio figlio"

  • Temporali, vento e mare in burrasca: allerta meteo arancione su Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento