Si ferma sull'autostrada per un guasto al tir, travolto e ucciso da un altro camion: muore 61enne di Molfetta

L'incidente questa mattina sulla A25 vicino L'Aquila: pare che l'uomo fosse sceso dal mezzo per controllare un guasto, quando sarebbe stato investito da un collega che sopraggiungeva

Morto investito da un tir sull'autostrada A25, all'altezza di Pescina, nei pressi de L'Aquila. A perdere la vita nell'incidente, avvenuto questa mattina, un camionista di 61 anni, originario di Molfetta.

Secondo quanto ricostruito pare che l'uomo fosse sceso dal suo mezzo pesante, probabilmente per controllare un guasto che lo aveva bloccato. Ma mentre si trovava fuori dal tir sarebbe stato travolto da un collega, che era alla guida di un altro camion.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, per i rilievi, è giunta la polizia stradale. Il tratto interessato dall'incidente è rimasto bloccato a lungo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento