rotate-mobile
Incidenti stradali

Morto travolto da moto a Santo Spirito, il cordoglio e l'appello di Decaro: "Tragedia che ha sconvolto la città, rispettare regole alla guida"

Il primo cittadino sul tragico investimento costato la vita a un papà 47enne, mentre il figlioletto è rimasto ferito: "Non sottovalutare mai rischi, qualsiasi distrazione può costare la vita e la felicità di qualcuno"

"Ciò che è accaduto ieri sera a Santo Spirito, è una tragedia che ha sconvolto l'intera città. Morire per strada, sotto gli occhi increduli della propria famiglia, è un destino che non dovrebbe toccare a nessuno. In queste ore non possiamo che pregare  per la sorte del piccolo, ancora in ospedale, e stringerci ai suoi familiari, alle prese con un dolore indicibile". Così il sindaco di Bari, Antonio Decaro, esprime il suo cordoglio per il tragico incidente avvenuto a Santo Spirito, costato la vita a un 47enne, travolto da una moto mentre attraversava la strada con la sua famiglia. Il figlio di 7 anni, al quale il padre avrebbe cercato di fare da scudo, è rimasto ferito.


Il primo cittadino rivolge anche un appello alla prudenza e al rispetto delle regole in strada, alla luce dei numerosi incidenti che si stanno verificando in città. "Anche questa estate, purtroppo, gli incidenti stradali si stanno susseguendo, e tragedie come questa compromettono irrimediabilmente la vita di tutti, anche di chi ha insensatamente causato questo dolore. L'appello che sento di rivolgere a tutti è quello di prestare la massima attenzione quando ci si mette alla guida, di rispettare le regole e di non sottovalutare mai i rischi, per la propria e l’altrui incolumità. Qualsiasi distrazione o comportamento scorretto può costare la vita e la felicità di qualcuno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto travolto da moto a Santo Spirito, il cordoglio e l'appello di Decaro: "Tragedia che ha sconvolto la città, rispettare regole alla guida"

BariToday è in caricamento