Venerdì, 23 Luglio 2021
Incidenti stradali

L'Aguvs Roberto Belviso denuncia: strade indecenti, ferita una donna

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Ormai le strade della città di Castellana Grotte stanno diventando impraticabili. Venerdì scorso , in zona 167 una donna in bicicletta, a causa di un dissesto stradale e di un tombino, è caduta rovinosamente a terra, procurandosi diverse ecchimosi al viso, alla spalla e al ginocchio. A causa delle gravi ferite riportate , è dovuta intervenire un'autoambulanza del 118. Trasportata in ospedale è stata sottoposta ad un intervento chirurgico di circa sei ore per la ricostruzione del ginocchio. In seguito a questo assurdo incidente, che poteva avere conseguenze ben più gravi, l'Associazione castellanese di famigliari vittime della strada AGUVS Roberto Belviso, porta all'attenzione dell'amministrazione comunale, la gravità in cui versano le strade della nostra cittadina. Fare prevenzione è importante, per l'incolumità degli utenti della strada, dai pedoni ai ciclisti, che in tempi di crisi prediligono lasciare a parcheggio l'automobile preferendo l'uso della bicicletta, ma a queste condizioni non è possibile, aspettiamo che ci scappi il morto ?
Anche per le automobili, i danni a lungo andare si fanno sentire, (usura di gomme e cerchioni, ammortizzatori, scatola dello sterzo), che oltre a pesare al proprio portafoglio, compromettono seriamente l'instabilità meccanica delle varie parti del veicolo che a lungo andare cedono, causa a volte anche di incidenti stradali. La maggior parte delle strade sono dissestate o piene di buche, ma focalizziamo l'attenzione in particolare su via Monopoli, la rotatoria invasa dalle erbacce con conseguente scarsa visibilità a chi la impegna e il tratto a competenza sempre comunale, che prosegue per Monopoli a ridosso della ristretta cunetta, che anche a causa di allagamenti è estremamente pericolosa.
Auspichiamo in una seria considerazione della realtà in cui versano le nostre strade, e certi della sensibilità che l'amministrazione ha dimostrato in più di un'occasione a riguardo della sicurezza stradale, confidiamo in un miglioramento della viabilità per senso e dovere civico nei confronti del cittadino, creando maggiori spazi da dedicare alle piste ciclabili, snellendo il traffico e contribuendo anche alla salvaguardia dell'ambiente con minore inquinamento.
I nostri migliori auguri di pronta guarigione alla Signora Rosa.

Ufficio Stampa Aguvs Roberto Belviso

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Aguvs Roberto Belviso denuncia: strade indecenti, ferita una donna

BariToday è in caricamento