rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Incidenti stradali

Bari piange Maria Lucrezia Pipino, morta in un incidente: "Avvocata coraggiosa a difesa delle donne"

La donna è deceduta a seguito di uno scontro tra Sannicandro e Cassano. In tanti hanno voluto esprimere il loro cordoglio per commemorare la figura di una professionista "straordinaria"

"Una donna dolcissima quanto coraggiosa e tenace, avvocata impegnata a difesa delle donne": è uno dei messaggi sui social in ricordo di Maria Lucrezia Pipino, l'avvocata 51enne di origini baresi morta ieri mattina a seguito di un incidente stradale avvenuto sulla strada che collega Sannicandro a Cassano.

In tanti hanno voluto esprimere il loro cordoglio per commemorare la figura di una professionista "straordinaria" e impegnata a difendere le donne "nell'ambito del Centro Antiviolenza Bari dell'Assessorato al Welfare del comune di Bari".

"Sento di esprimere - scrive l'assessora barese al Welfare, Francesca Bottalico - la mia vicinanza alla sua famiglia, agli amici e alle amiche, a tutta l'equipe del Centro antiviolenza. Grazie Maria Lucrezia Pipino per quella che sei stata e per quello che hai donato".

Cordoglio anche dall'assessora pugliese al Welfare, Rosa Barone: "Ho appreso con dolore della scomparsa dell’avvocata Maria Lucrezia Pipino, legale del centro antiviolenza di Bari. Ai suoi cari va il mio abbraccio più sentito. Maria Lucrezia era un punto di riferimento nel contrasto alla violenza di genere. Non dimenticheremo mai quello che ha fatto e anche nel suo nome continueremo con ancora più determinazione nelle azioni intraprese per dire no alla violenza sulle donne. Oggi sentirò l’assessora Bottalico per concordare iniziative per la prevenzione della violenza di genere, così da onorare la memoria dell’avvocata Pipino" ha concluso Barone.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari piange Maria Lucrezia Pipino, morta in un incidente: "Avvocata coraggiosa a difesa delle donne"

BariToday è in caricamento