Martedì, 15 Giugno 2021
Incidenti stradali

Incidente sulla Monopoli-Alberobello: arrestato pirata della strada

In manette un 38enne, ritenuto responsabile della morte del centauro 43enne Nico Rotondi, avvenuta ieri in un tragico incidente sulla Monopoli-Alberobello. Il 38enne, a bordo della sua Opel Corsa, avrebbe travolto il motociclista durante una manovra di sorpasso, dileguandosi subito dopo l'impatto

E' stato arrestato nella tarda serata di ieri il presunto pirata della strada che avrebbe provocato la morte del motociclista 43enne di Mola Nico Rotondi, deceduto ieri pomeriggio in un tragico incidente avvenuto sulla Monopoli-Alberobello, in contrada Ciminiera. Si tratta di un operaio monopolitano di 38 anni, incensurato.

Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, il 38enne, alla guida della sua Opel Corsa, avrebbe intrapreso un sorpasso non accorgendosi della presenza del motociclista, che a sua volta stava già effettuando la stessa manovra. Il 38enne avrebbe così travolto il centauro, che nell'impatto è finito fuori strada schiantandosi contro un muretto. Poi, anziché fermarsi a soccorrere la vittima, si sarebbe dileguato rapidamente.

A permettere la sua identificazione è stato  l'altro automobilista, quello alla guida dell'auto sorpassata, che è riuscito ad annotare la targa dell'auto pirata prima di fermarsi a chiamare i soccorsi per il motociclista. Così il 38enne è stato rintracciato poco dopo dai carabinieri presso l'abitazione di un familiare, mentre era intento a cancellare le tracce dell'impatto dalla sua autovettura.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sulla Monopoli-Alberobello: arrestato pirata della strada

BariToday è in caricamento