Sabato, 18 Settembre 2021
Incidenti stradali

L'addio a Silvia, giovane dottoressa morta per un incidente nel Barese. L'Asl: "Uniti al dolore della famiglia"

La giovane era "al primo incarico e come tanti giovanissimi medici ha offerto sul campo il proprio contributo professionale e l'entusiasmo. Al cordoglio si unisce anche il personale dell'ospedale di Putignano che l'ha conosciuta e apprezzata"

L'Asl di Bari si stringe alla famiglia e agli amici di Silvia Camilli, la dottoressa 32enne in servizio all'ospedale Santa Maria degli Angeli di Putignano, morta questa mattina sulla strada provinciale 106 mentre rientrava a casa, a Gioia del Colle, dopo il suo turno di lavoro.

Silvia era originaria di Roma ma si era trasferita nella cittadina barese. In una nota, la Direzione Generale e tutta l'Asl di Bari "si uniscono al dolore dei familiari di Silvia Camilli, giovane medico del Pronto soccorso dell'ospedale 'Santa Maria degli Angeli' morta oggi in un incidente stradale". La giovane era "al primo incarico e come tanti giovanissimi medici ha offerto sul campo il proprio contributo professionale e l'entusiasmo. Al cordoglio si unisce anche il personale dell'ospedale di Putignano che l'ha conosciuta e apprezzata, sia pure per un brevissimo lasso di tempo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'addio a Silvia, giovane dottoressa morta per un incidente nel Barese. L'Asl: "Uniti al dolore della famiglia"

BariToday è in caricamento