Incidenti stradali strada provinciale Castellana-Polignano

Incidente mortale sulla Polignano-Castellana, a causarlo fu una gara di velocità

Sarebbe stata una gara di sorpassi azzardati con un automobilista a provocare la morte del centauro 27enne schiantatosi con la sua moto contro un guard rail mercoledì scorso. Arrestato ieri il conducente dell'auto, che dopo l'incidente si sarebbe dileguato senza prestare soccorso al giovane

Ci sono voluti alcuni giorni per chiarire la dinamica dell'incidente che mercoledì scorso ha causato la morte un centauro di 27 anni schiantatosi con la sua moto contro un guard rail sulla strada che collega Castellana Grotte a Polignano.

LA DINAMICA DELL'INCIDENTE - A causare l'incidente mortale sarebbe stata una gara di velocità ingaggiata dal centauro con un automobilista.  Secondo le ricostruzioni fatte dai carabinieri, i due si sarebbero superati più volte procedendo ad alta velocità, compiendo manovre azzardate anche in corrispondenza di curve. Successivamente il motociclista, nel tentativo di una terza autovettura che li precedeva nello stesso senso di marcia, in una curva, avrebbe perso il controllo del mezzo finendo fuori strada.

IL MANCATO SOCCORSO E L'ARRESTO - Pur avendo assistito all'impatto, l'automobilista, un altro 27enne alla guida di una Renault Clio bianca, si sarebbe dileguato senza prestare soccorso al ragazzo. Il giovane è stato però identificato grazie alle testimonianze degli altri automobilisti che avevano assistito alla scena, e dopo essersi reso irreperibile per qualche giorno, ieri è stato arrestato dai carabinieri.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale sulla Polignano-Castellana, a causarlo fu una gara di velocità

BariToday è in caricamento