menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto precipita da cavalcavia, due ragazzi morti a Bitonto: la città si stringe nel ricordo di Pierluigi e Antonella

Il sindaco Michele Abbaticchio: "Il senso di vuoto è ovunque, non vedo altro". Il saluto dei compagni e dei docenti della scuola della 19enne: "E' volata via una piccola rondine"

La comunità di bitonto si stringe attorno agli amici e ai familiari di Pierluigi Dolceamore e Antonella Carbonara, i due giovanissimi deceduti questa notte dopo un terribile incidente stradale avvenuto sul ponte di raccordo per la Sp 231: la Punto sulla quale viaggiavano, per cause non ancora accertate, ha sfondato il guard rail di protezione precipitando nel vuoto. Sul posto sono giunte immediatamente le ambulanze, pattuglie delle Forze dell'Ordine e Vigili del Fuoco

I compagni e i professori di Antonella: "E' volata via una piccola rondine"

Inutili i soccorsi per i due ragazzi: un terzo amico che viaggiava con loro è stato trasportato dal 118 in ospedale dove ricoverato in gravissime condizioni. La notizia ha fatto rapidamente il giro della città: "Aspetto le verifiche in corso per capire cosa è accaduto, le cause, tutto il resto. Ma il senso di vuoto è ovunque, non vedo altro" ha dichiarato il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio. Toccante anche iul messaggio della scuola frequentata da Antonella Carbonara, il Liceo Linguistico 'European Language School': " E' volata via una piccola rondine. Dirigenti docenti e collaboratori, unitamente a tutti i genitori e studenti" dell'istituto, "sconvolti e increduli, abbracciano con affetto familiare i carissimi genitori e parenti tutti di Antonella Carbonara, tragicamente strappata alla vita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento