Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

Il tragico incidente intorno alle 23.30 all'altezza di Palese: il ragazzo, il 19enne Fabio Serino, alla guida della moto sarebbe stretto contro il guardrail dalla vettura. Poi le fiamme

Foto di repertorio

Morto carbonizzato nell'incendio della moto a bordo della quale era rimasto bloccato, dopo lo scontro con un'auto. Tragico incidente nella serata di venerdì, intorno alle 23.40, sulla statale 16, l'episodio più grave al termine di una giornata da incubo sulla stessa strada, funestata da almeno cinque incidenti.

Il dolore degli amici e le indagini: ipotesi omicidio colposo

L'impatto auto-moto, poi le fiamme

Secondo una prima ricostruzione, la vittima, il 19enne Fabio Serino, viaggiava a bordo di una moto in direzione nord, quando, all'altezza delle curve di Palese, il conducente di un'utilitaria, una Renault Twingo, che viaggiava nella stessa direzione avrebbe perso il controllo, stringendo la moto contro il guardrail. Subito dopo il mezzo a due ruote avrebbe preso fuoco, forse a causa della fuoriuscita di carburante, senza lasciare scampo al giovane, rimasto bloccato. L'automobilista, un 48enne, non ha riportato ferite ma è stato condotto in ospedale in stato di shock. Sul posto, oltre ai soccorritori del 118, sono giunti i vigili del fuoco e la polizia stradale cui sono affidate le indagini sull'accaduto.

Un terribile incidente, che si aggiunge purtroppo alla lista di sinistri più o meno gravi che si registrano quotidianamente su quel tratto della statale 16, di cui più volte è stata sottolineata la pericolosità, a causa della presenza di una serie di curve.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Week-end del 21 e 22 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento