rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Incidenti stradali

Scontro sulla SS 16, muore 47enne. Con l'auto contro il guardrail a pochi metri dal posto di lavoro: "Addio Massimiliano, con te mille risate"

Il terribile impatto contro il guardrail della Q8 avvenuto a pochi metri di distanza dal bar Eni presso cui lavorava la vittima, il barese Massimiliano Colonna. Colleghi ed amici sconvolti: "Era sempre allegro, un grande lavoratore"

Lo schianto fatale, contro un guardrail, avvenuto a pochi metri dal posto di lavoro. Si stava recando alla stazione di servizio Eni sulla statale 16, nel tratto fra Santo Spirito e Giovinazzo, Massimiliano Colonna, il 47enne barese che stamattina verso le 4 ha perso la vita per un incidente stradale. L'uomo che lavorava presso il bar della Eni, avrebbe perso il controllo dell'auto, in seguito ad uno scontro con un'altra vettura, all'altezza del distributore di benzina Q8 che precede di qualche decina di metri la stazione di servizio presso cui lavorava. Per Colonna non c'è stato nulla da fare, i sanitari accorsi sul posto hanno potuto solo constatare il decesso. L'altro automobilista coinvolto nell'impatto è ricoverato in prognosi riservata. La dinamica dell'incidente è ancora da accertare, i carabinieri sono al lavoro.

"Siamo tutti molto scossi dall'accaduto - ha dichiarato a Baritoday il titolare della stazione Q8 presso cui si è verificato l'incidente - conoscevamo la vittima, era una persona giocosa e sempre allegra. Eravamo colleghi, facevamo gli stessi turni e gli stessi orari. Anche noi percorrevamo la stessa strada stamattina, lui ci aveva preceduti". Poca voglia di parlare fra gli operatori Q8, ancora provati dalla vicenda e dalla scomparsa di una persona considerata più di un collega: "Oggi non avevamo intenzione di aprire al pubblico - sottolinea il gestore Q8 - attendiamo che i manutentori terminino di sistemare e mettere in sicurezza il guardrail distrutto dopo l'incidente e poi chiudiamo". E infatti, nel pomeriggio, la stazione di servizio ha annunciato la chiusura, ricordando la vittima con un post sulla propria pagina Fb: "Un pensiero per te…..Ore 3,45….stavi solo andando a lavorare. Riposa in pace Massimiliano. Oggi nel Rispetto di un nostro collega, resteremo chiusi".

Chiusa in segno di cordoglio anche la stazione Eni in cui lavorava il 47enne. "Non ci posso credere - scrive un amico della vittima su facebook dopo aver appreso la notizia della tragica fine di Colonna - rimarai sempre nel mio cuore". L'amico ricorda la gioventù insieme ed ha un pensiero anche per la compagna dell'amico, "Daniela la tua dolce metà, l'amore della tua vita".

"Oggi non è una bella giornata - ricorda un collega sempre sui social - ricorderò per sempre il modo in cui facevi passare turni di sabato notte come se fossero passeggiate". Massimiliano Colonna era molto apprezzato per la sua simpatia, ma anche per l'impegno e la passione delle sue attività: "Mille guerre, mille risate, chili di caffè e drink insieme,e poi??? Sei stato un grande amico e lavoratore, che la terra ti sia lieve, mio grande amico", scrive affranto un altro collega su facebook.

(In foto: i fiori posizionati dai colleghi sul luogo dell'incidente (Foto Fb Al 22 Cafè -Q8easy Nord)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro sulla SS 16, muore 47enne. Con l'auto contro il guardrail a pochi metri dal posto di lavoro: "Addio Massimiliano, con te mille risate"

BariToday è in caricamento