rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Contatta transessuale su siti per incontri: minacce e pistola in testa, arrestato pregiudicato 58enne

In manette è finito un uomo di origini baresi. La vicenda, secondo una ricostruzione della Squadra Mobile, è avvenuta in un appartamento del centro cittadino

Avrebbe contattato una transessuale su siti per prestazioni erotiche a pagamento e poi, dopo averlo ricevuto in un appartamento del centro cittadino ha estratto una pistola, rapinato e picchiato il giovane: la Squadra Mobile di Bari ha arrestato, nel corso di un'operazione a Brescia, un pregiudicato 58enne, Francesco Leone, originario del capoluogo pugliese, destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della Procura

La ricostruzione della Squadra Mobile

L'uomo è accusato di rapina pluriaggravata, porto e detenzione di arma clandestina, lesioni pluriaggravate e calunnia, commessi nel mese di marzo a Bari in danno di una giovane escort transessuale di origini siciliane. Secondo la ricostruzione della Squadra Mobile, dopo aver minacciato e picchiato la vittima con la pistola, si sarebbe dato alla fuga. Rintracciato dagli inquirenti, avrebbe dichiarato di aver agito per difendersi da una presunta pretesa estorsiva avanzata dall’escort a fronte del suo rifiuto di corrispondere la somma pattuita per la prestazione.

La circostanza, però, spiega la Squadra Mobile, sarebbe stata ampiamente smentita nel corso delle indagini. La misura nei confronti del 58enne è stata eseguita dagli agenti baresi nel carcere di Brescia, dove l'uomo era già in carcere per un'altra vicenda criminosa.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contatta transessuale su siti per incontri: minacce e pistola in testa, arrestato pregiudicato 58enne

BariToday è in caricamento