Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Indagine sulle malattie sessualmente trasmissibili (mst) nelle scuole secondarie superiori della provincia di Bari

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Attualmente in Italia l'AIDS conclamato si manifesta, nella maggior parte dei casi, nella fascia di età compresa tra i 25 e i 39 anni e, visto il lungo periodo di latenza della malattia, il contagio potrebbe essere avvenuto durante l'adolescenza. Dai dati statistici, quindi, risulta di primaria importanza porre particolare attenzione alla popolazione giovanile e coinvolgere attivamente i ragazzi nell'opera di prevenzione e di educazione alla salute attraverso programmi specifici di informazione e formazione.

L'A.B.A.P. (Associazione Biologi Ambientalisti Pugliesi), in collaborazione con l'Istituto Superiore di Sanità (ISS) - ed in particolare con il Dipartimento di Malattie Infettive, Parassitarie ed Immuno-mediate (MIPI) -, nell'ambito del Master in "Tecniche di Bioinformatica e Epidemiologia molecolare applicate alle malattie infettive", ha condotto uno studio sulle malattie sessualmente trasmissibili (MST) con particolare attenzione all'AIDS nelle scuole secondarie superiori della provincia di Bari.

Hanno partecipato all'indagine oltre 20 scuole di Bari e provincia ed un campione di circa 2500 studenti con fascia di età compresa tra i 13 ed i 18 anni.

L'obiettivo dello studio è stato quello di:

  • Valutare il livello delle conoscenze degli studenti intervistati relativamente all'infezione da HIV/AIDS/MST;
  • Fornire informazioni chiare e scientifiche sull'infezione da HIV/AIDS/MST eliminando eventuali dubbi e pregiudizi;
  • Sensibilizzare i giovani a considerare la salute un bene primario, insostituibile da difendere e potenziare;
  • Favorire uno scambio di informazioni al fine di promuovere la cultura della salute.

L'efficacia dello studio è stata valutata mediante la somministrazione di questionari agli studenti, mirati a verificare il livello di conoscenza e la percezione del rischio.

I dati ottenuti saranno pubblicati in forma aggregata e saranno illustrati nel corso del workshop che si terrà sabato 12 gennaio nell'Auditorium dell'Istituto professionale Gorjux dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Durante il workshop verrà, inoltre, distribuito materiale informativo sull'infezione da HIV/AIDS/MST e sui centri di informazione e di assistenza sulla malattia.

L'evento è aperto al pubblico e saranno presenti, oltre alle autorità e agli organi di stampa, i dirigenti scolastici, i professori ed una rappresentanza degli studenti delle scuole che hanno aderito al progetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indagine sulle malattie sessualmente trasmissibili (mst) nelle scuole secondarie superiori della provincia di Bari

BariToday è in caricamento