"Fatture false per oltre 2 milioni di euro": lo scandalo della Girgenti Acque coinvolge anche Bari

Gli inquirenti hanno sequestrato centinaia di documenti negli uffici in città della Deloitte e touche Spa, la società di revisione che ha certificato i bilanci dell'azienda siciliana

L'inchiesta su Girgenti Acque si allarga: altri due indagati "eccellenti"
Tocca anche la città di Bari l'inchiesta legata alla Girgenti Acque, società siciliana al centro di un'inchiesta per diversi reati, tra cui "Associazione a delinquere e corruzione", indagati e perquisiti i vertici di Girgenti Acque
l'associazione a delinquere, la corruzione, il falso in bilancio e l'inquinamento ambientale. La linea di collegamento tra Sicilia e Puglia nelle indagini degli inquirenti è legata alla Deloitte & touche S.p.a., una delle maggiori società di revisione contabile in Italia e tra le più importanti al mondo. La sede barese è da due giorni al centro di una serie di perquisizioni da parte dei militari della Guardia di finanza del Nucleo di polizia finanziaria e dai carabinieri del Nucleo investigativo di Agrigento, su delega della Procura della Repubblica di Agrigento diretta da Luigi Patronaggio.

"Fatture false per oltre 2 milioni di euro"

La Deloitte è la società che certifica i bilanci della Girgenti Acque e che, ipotizzano gli inquirenti, avrebbe prodotto decine di fatture false per un importo totale di due milioni di euro. Il pm Salvatore Vella, che coordina le indagini in Puglia, ha disposto il sequestro centinaia di documenti conservati nella sede barese della società di revisione, tra cui le fatture che hanno attirato l'attenzione dei militari.

Le certificazioni avrebbero reso inattendibile il bilancio di Girgenti Acque del 2014, "alterandone in maniera determinante - sottolineano alcune fonti investigative - le poste principali". Gli inquirenti avrebbero trovato decine di doppie fatture, aventi lo stesso numero e data di emissione ma con oggetto e descrizioni diverse. Nel registro degli indagati sono così finiti L'inchiesta su Girgenti Acque si allarga: altri due indagati "eccellenti"
un importante socio della Deloitte & touche e un manager della stessa società, che lavorano nella sede di Bari.

L'ac“L'accusa nei confronti della Girgenti

L'inchiesta su Girgenti Acque si allarga: altri due indagati "eccellenti"
Proseguono intanto le indagini nei confronti della Girgenti Acque. Secondo l'accusa i vertici della società avrebbero addomesticato i vari controllori (amministratori locali, politici, vertici dell'Ato idrico, che per legge deve verificare l'operato del gestore del servizio idrico, e persino il prefetto di Agrigento) con corruttele di varia natura che consistevano, perlopiù, in posti di lavoro e incarichi di varia natura nell'enorme indotto collegato al colosso imprenditoriale. 

Maggiori dettagli nell'articolo di Agrigento Today


 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/la-maxi-inchiesta-su-girgenti-acque-si-allarga-altri-due-indagati-eccellenti-14-marzo-2018.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/Agrigentonotizieit/117363480329

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

Torna su
BariToday è in caricamento