Cronaca

Malore durante escursione sulla Majella, muore 57enne barese

L'uomo, Donato Punzi, stava partecipando ad una gita di scialpinismo sul monte Rapina, quando si è accasciato sulla neve: i compagni hanno subito cercato di soccorrerlo e hanno chiamato il 118, ma per l'escursionista non c'è stato nulla da fare

Si è improvvisamente accasciato sulla neve, sotto gli occhi dei compagni di escursione che hanno subito cercato di soccorrerlo e hanno chiesto aiuto al 118. Purtroppo però per Donato Punzi, 57enne barese, non c'è stato nulla da fare. 

L'uomo, escursionista, nella giornata di domenica stava partecipando ad una gita di scialpinismo sul monte Rapina, nel versante settentrionale della Majella, in Abruzzo. Durante l'escursione, il 57enne è stato improvvisamente colto da malore, dovuto probabilmente ad un infarto. Immediato l'intervento dei compagni di escursione, che hanno allertato il 118. I sanitari dell'elisoccorso, tuttavia, non hanno potuto fare altro che accertare il decesso.  Sul posto sono intervenuti anche i tecnici del Soccorso Alpino, che erano impegnati in un'esercitazione a poca distanza dal monte Rapina. La salma, recuperata dall'elicottero del 118, su disposizione del pm è stata trasportata all'obitorio dell'ospedale di Pescara. Del caso si sono interessati anche i Carabinieri della Compagnia di Popoli.   
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore durante escursione sulla Majella, muore 57enne barese

BariToday è in caricamento