menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba denaro a paziente in dialisi, arrestato infermiere dell'ospedale Di Venere

Secondo quanto denunciato dalla vittima, il furto sarebbe avvenuto ieri pomeriggio

Avrebbe rubato soldi da un borsello di un paziente anziano all'ospedale Di Venere di Bari. È questa l'accusa che grava su Sergio Dotti, infermiere di 48 anni, arrestato dai carabinieri e attualmente ai domiciliari. L'uomo, con precedenti per truffa e falso, avrebbe sottratto 120 euro ad un 84enne in degenza nel reparto, nascondendoli poi nel calzino.

A denunciare il furto è stata la vittima: il tutto sarebbe avvenuto nel pomeriggio di ieri, come confermato anche da una seconda paziente presente in stanza.
   Stando al racconto della testimone, l'infermiere avrebbe distratto il paziente infilando una mano nel borsello che aveva ai piedi del letto, estraendo due porta documenti. Avrebbe poi lasciato la stanza rientrando dopo pochi minuti  per rimetterli a posto. I carabinieri, chiamati dal medico nefrologo dopo la segnalazione del paziente, hanno perquisito l'infermiere trovando in uno dei calzini che indossava la somma mancante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"C'è speranza per tutti, persino per voi", l'appello di Checco Zalone per ritrovare il furgone rubato agli atleti di calcio in carrozzina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento