Ruba denaro a paziente in dialisi, arrestato infermiere dell'ospedale Di Venere

Secondo quanto denunciato dalla vittima, il furto sarebbe avvenuto ieri pomeriggio

Avrebbe rubato soldi da un borsello di un paziente anziano all'ospedale Di Venere di Bari. È questa l'accusa che grava su Sergio Dotti, infermiere di 48 anni, arrestato dai carabinieri e attualmente ai domiciliari. L'uomo, con precedenti per truffa e falso, avrebbe sottratto 120 euro ad un 84enne in degenza nel reparto, nascondendoli poi nel calzino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A denunciare il furto è stata la vittima: il tutto sarebbe avvenuto nel pomeriggio di ieri, come confermato anche da una seconda paziente presente in stanza.
   Stando al racconto della testimone, l'infermiere avrebbe distratto il paziente infilando una mano nel borsello che aveva ai piedi del letto, estraendo due porta documenti. Avrebbe poi lasciato la stanza rientrando dopo pochi minuti  per rimetterli a posto. I carabinieri, chiamati dal medico nefrologo dopo la segnalazione del paziente, hanno perquisito l'infermiere trovando in uno dei calzini che indossava la somma mancante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento