Cronaca

Bimbo di 8 anni colpito da infezione seu: ricoverato all'ospedale Giovanni XXIII

Il bambino, originario della provincia di Foggia, è stato trasferito giovedì scorso nel reparto di Nefrologia del Pediatrico barese dalla Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo

Un bambino di otto anni, originario di Cerignola (in provincia di Foggia), è stato ricoverato all'ospedale pediatrico 'Giovanni XXIII' di Bari con sintomi da sindrome emolitico-uremica (seu). Il piccolo era in precedenza assistito dai medici della Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (Foggia) ma le sue condizioni, attualmente stabili, sarebbero peggiorate nei giorni scorsi, ritenendo necessario il ricovero, giovedì, nel reparto di nefrologia del nosocomio barese. Il piccolo avrebbe manifestato i primi sintomi mentre era in vacanza con la sua famiglia in Emilia Romagna. Il bambino è costantemente assistito dall'equipe dell'ospedale pediatrico. Avviati anche gli accertamenti sanitari per stabilire l'origine dell'infezione.

Infezione seu, morta bimba di due anni: avviata inchiesta

Nei giorni scorsi altri bambini sono stati colpiti, nel Barese, dalla sindrome seu: una bambina di due anni originaria di Altamura è deceduta per le conseguente della sindrome. Per la vicenda la Procura di Bari ha aperto un'inchiesta. Guarita, invece, un'altra bambina di 18 mesi, originaria della Francia, la quale aveva contratto l'infezione mentre si trovava in Vacanza nel Salento con i propri familiari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo di 8 anni colpito da infezione seu: ricoverato all'ospedale Giovanni XXIII

BariToday è in caricamento