Cronaca

Influenza, anziano di Corato muore al 'Fazzi' di Lecce

L'uomo, 70 anni, era ricoverato dal 28 gennaio in rianimazione. Dalle Asl pugliesi il rinnovato invito ad effettuare la vaccinazione

Si registra una nuova vittima per le complicazioni causate dall'influenza. Si tratta di un uomo di 70 anni, originario di Corato, morto all'ospedale Vito Fazzi di Lecce.

L'uomo era risultato positivo al test del virus influenzale H1N1. L'anziano non aveva effettuato il vaccino ed era affetto da grave neoplasia: era stato ricoverato il 22 gennaio nel reparto di Medicina, e ieri era trasferito nel reparto di Rianimazione.

Dalle Asl pugliesi. intanto, viene rinnovato l'invito ad effettuare la vaccinazione, rivolgendosi al proprio medico di base è ancora possibile e ancora molto utile effettuare il vaccino per il virus antinfluenzale, sopratutto per i bambini, i soggetti a rischio, i malati cronici e gli over65.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Influenza, anziano di Corato muore al 'Fazzi' di Lecce

BariToday è in caricamento