Cronaca

Influenza, la Federazione Medici di Famiglia: "In Puglia picco superato"

La Fimmg, sulla base dei dati pubblicati dal sito www.cirinet.it, afferma che la curva epidemica della malattia influenzale è in discesa, ma invita comunque "a mantenere alta la guardia, non potendosi escludere una ripresa della malattia"

Diminuiscono i contagi e i casi registrati: secondo la FIMMG - Federazione Italiana Medici di Famiglia - il picco dell'influenza in Puglia è stato superato. Viene detto in una nota, in cui la FIMMG fa riferimento ai dati pubblicati sul sito www.cirinet.it, che "attestano che nella nostra Regione l'influenza è scesa al 5,62‰ avendo superato il picco la settimana precedente (7,66‰)".

"TENERE ALTA LA GUARDIA" - Nella stessa nota, la FIMMG raccomanda comunque "di mantenere alta la guardia in quanto i tassi di influenza sono ancora molto alti, non potendosi escludere una ripresa della malattia", con l'invito ad "evitare di frequentare luoghi particolarmente affollati ove è ancora possibile contrarre l'influenza".

I DATI DELL'OER E L'OTTAVA VITTIMA - Soltanto ieri, però, in un incontro organizzato all'ospedale San Paolo per fare il punto sull'epidemia influenzale, dall'Osservatorio epidemiologico regionale era stata data una diversa interpretazione della situazione attuale. Secondo l'OER, i casi sarebbero ancora in crescita, segno che il picco non sarebbe stato ancora raggiunto. Intanto nel pomeriggio si è registrato l'ottavo decesso causato da complicanze legate all'influenza: si tratta di un 60enne di Scorrano, in provincia di Lecce. Anche l'uomo, come le precedenti vittime, non si era sottoposto a vaccinazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Influenza, la Federazione Medici di Famiglia: "In Puglia picco superato"

BariToday è in caricamento