menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'influenza provoca altre due vittime, dieci i casi gravi: il picco atteso per la prossima settimana

Si tratta di un 58enne e un 71enne, ancora una volta soggetti affetti da gravi patologie e non vaccinati. Gli esperti sul numero dei pazienti colpiti: "Mai casi così numerosi in Puglia"

Sale a sei il numero delle vittime dell'influenza in Puglia. Ai quattro decessi registrati nelle scorse settimane, si aggiunge la morte di un 58enne e di un 71enne. Anche in questi casi, si tratta di soggetti non vaccinati e affetti da patologie gravi. Sono invece dieci le persone ricoverate in gravi condizioni. 

Il picco atteso per la prossima settimana

A fornire i dati è l'Osservatorio epidemiologico regionale, che costantemente monitora l'evolversi della situazione e dei contagi. Secondo le previsioni della responsabile dell'Oer, Cinzia Germinario, il picco dei casi influenzali sarà probabilmente raggiunto la prossima settimana, per poi cominciare a decrescere.

"Casi mai così numerosi, ma nessun allarmismo"

Nell'ultima settimana di dicembre, l'influenza ha messo a letto 12 pugliesi su 1000. Nello stesso periodo del 2016, i malati erano 8 su mille. Numeri che lasciano intuire la vasta diffusione di questa epidemia influenzale. Casi numerosi come quelli dell'ultimo periodo, ricorda Germinario, in Puglia non erano stati mai registrati neppure in occasione della pandemia influenzale del 2009. Tuttavia in altra regioni i casi influenzali sono anche più numerosi, e per questo la situazione pugliese "non deve creare allarmismo".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento