rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Murat / Piazza Aldo Moro

Come migliorare le informazioni turistiche a Bari? Lo spiegano gli studenti con il progetto di alternanza

Questa mattina i 14 ragazzi del convitto Cirillo - che hanno lavorato nell'infopoint in piazza Moro - hanno presentato i risultati di una ricerca condotta su 5mila turisti e cittadini

Una applicazioni con segnalati i percorsi turistici  e i punti di interesse - al posto della mappa cartacea che spesso diventa spazzatura -, e una migliore comunicazione per raggiungere l'infopoint: sono questi gli 'spunti di riflessione' da cui partire per migliorare il servizio informativo della struttura in piazza Aldo Moro. A fornirli però non sono stati i resposabili comunicazione del Comune, ma 14 studenti del Convitto Cirillo di Bari, che con un progetto di alternanza scuola lavoro in collaborazione con l'Aci Bari Bat- che gestisce l'infopoint - hanno prestato servizio da settembre 2016 a maggio 2017 nella struttura

In questo lasso di tempo hanno intervistato 5300 turisti e cittadini, chiedendo loro come si potesse migliorare il servizio. Il risultato di questa indagine sono stati presentati stamattina, dopo essere stati inseriti in un database elaborato dai ragazzi delle classi terzi del liceo scientifico. Così l’amministrazione comunale saprà quali sono le possibili strategie e azioni da adottare per migliorare il servizio offerto ai turisti e ai cittadini che ne fanno richiesta.

“L’alternanza scuola lavoro, che è un obbligo previsto dalla legge 107, deve essere in realtà per le scuole e per i ragazzi un’opportunità – ha dichiarato Paola Romano –. Come tutti i percorsi nuovi, è ovvio che necessita di una fase di monitoraggio in modo che i ragazzi possano vivere durante il tempo speso presso le aziende un’esperienza formativa reale utile per un futuro ingresso nel mondo del lavoro. In questo caso i ragazzi hanno conosciuto una bella realtà del nostro territorio, come l’ACI global e hanno avuto modo di conoscere da vicino il nostro territorio, in uno dei settori più in espansione: il turismo. Anche grazie alla loro analisi oggi l’amministrazione può prendere coscienza maggiore di quelli che sono i limiti dei servizi offerti e soprattutto su come si possa migliorare la qualità e la quantità delle informazioni offerte”.

“I ragazzi oltre ad aver rilevato Siamo contenti di aver ospitato questo progetto di alternanza scuola lavoro - ha dichiarato Maria Grazia De Renzo , responsabile Aci global - perché abbiamo offerto ai ragazzi un’occasione per conoscere la nostra realtà aziendale e un servizio della città, che anche grazie al loro contributo potremo migliorare”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come migliorare le informazioni turistiche a Bari? Lo spiegano gli studenti con il progetto di alternanza

BariToday è in caricamento