Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

In fuga da Altamura a Mariotto con il camion rubato: pregiudicato inseguito e arrestato dai carabinieri

In manette un 43enne di Bitonto. L'uomo è stato bloccato al termine di un lungo inseguimento, nel corso del quale ha cercato di speronare l'auto dei carabinieri. I militari hanno risposto sparando agli pneumatici. Il ladro ha poi abbandonato il mezzo, tentando la fuga a piedi, ma è stato raggiunto e arrestato

Prima il furto, poi la spericolata fuga, da Altamura fino a Mariotto, a bordo dell'autocarro rubato, nel tentativo di sfuggire ai carabinieri che lo inseguivano.

L'allarme è scattato intorno alle 11. I carabinieri della Compagnia di Altamura, dopo una chiamata al 112 che segnalava il furto di un Fiat Iveco 65, avvenuto in pieno centro abitato, sono riusciti in breve tempo a rintracciare il mezzo rubato. E' scattato così l'inseguimento, che si è protratto per oltre 30 chilometri, da Altamura fino a Mariotto. Il malvivente a bordo dell'autocarro ha più volte cercato di speronare l'auto dei carabinieri, che hanno reagito esplodendo alcuni colpi di pistola contro gli pneumatici dell'Iveco.

Giunto in prossimità del centro abitato di Mariotto, nel tentativo estremo di sfuggire alla cattura, il malvivente è saltato giù dal mezzo in corsa, che è andato a schiantarsi contro un edificio. La fuga a piedi però è stata breve: l'uomo, il 43enne Michele Lisi, pluripregiudicato di Bitonto, è stato raggiunto e bloccato dai militari, che lo hanno arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fuga da Altamura a Mariotto con il camion rubato: pregiudicato inseguito e arrestato dai carabinieri

BariToday è in caricamento