Non si ferma all'alt della polizia, poi punta la pistola contro gli agenti: preso 19enne

L'episodio sulla statale 100: inseguito, ha prima tentato la fuga, successivamente ha abbandonato il mezzo, impugnando l'arma, poi risultata clandestina e pronta a fare fuoco. Era rubata anche la moto su cui viaggiava

Viaggiava in scooter lungo la statale 100, ma quando gli agenti delle Volanti hanno cercato di fermarlo per un controllo, ha accelerato cercando di fuggire, imboccando lo svincolo verso Triggiano.

E' così scattato l'inseguimento da parte dei poliziotti. Dopo alcune centinaia di metri, il fuggitivo ha abbandonato la moto cercando di Foto 1-5-24dileguarsi a piedi: in quei frangenti ha estratto una pistola, puntandola più volte contro i poliziotti, sperando così di farli desistere.

Gli agenti però sono riusciti a raggiungerlo e disarmarlo: in carcere, con le accuse di porto abusivo di arma comune da sparo clandestina, minacce e resistenza a pubblico ufficiale, è finito un 19enne.

L’arma, una pistola automatica modello Franchi LLama, cal. 7.65,  è risultata clandestina e munita di caricatore e cartuccia camerata, pronta a fare fuoco; il ciclomotore è risultato essere provento di furto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento