menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non si fermano all'alt, inseguiti speronano i carabinieri e tentano di investirli: arrestati

E' accaduto nella mattinata di domenica a Conversano. Nel tentativo di bloccare i fuggitivi, uno dei due militari ha esploso alcuni colpi senza conseguenze. I due soggetti sono stati arrestati

Non si sono fermati all'alt dei carabinieri al posto di controllo, facendo così scattare l'inseguimento da parte dei militari. Raggiunti, in una strada senza uscita, però, i due fuggitivi hanno speronato l'auto di servizio, tentando anche di investire i carabinieri. E' accaduto domenica mattina a Conversano. Nel tentativo di interrompere la fuga dei due soggetti, uno dei militari ha esploso alcuni colpi d'arma d'ordinanza, senza conseguenze. 

I due occupanti dell'autovettura sono stati arrestati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale: si tratta di un pregiudicato 49enne di Noicattaro e di un 20enne di Locorotondo: i militari li hanno trovato in un'abitazione del centro dove si erano trasferiti da poco. I carabinieri sono stati soccorsi e condotti all'ospedale di Monopoli dove è stata loro diagnosticata una prognosi di 20 giorni. Gravi danni, invece, per l'auto dell'Arma.

(Aggiornato alle 16.30)

(foto di repertorio)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento