Corteo storico di San Nicola ad alta sicurezza: installate in centro le 'torri' di videosorveglianza

Questa mattina è comparso all'incrocio tra corso Vittorio Emanuele e via Sparano il primo dei quattro 'Black Guardian' previsti nel Murattiano. Erano stati già utilizzati per il Villaggio Coldiretti

Il 'Grande Fratello' del corteo San Nicola sarà composto non solo dall'impianto di videosorveglianza attivo in città, ma anche da quattro speciali 'torri'. I più attenti le avranno già viste durante il Villaggio Coldiretti sul lungomare; parliamo dei 'Black Guardian': un cubo di colore nero realizzato dalla società 037Smitt, che non solo è capace di riprendere dall'alto la strada (visto che la telecamera è posizionata a quasi 14 metri d'altezza), ma anche di illuminarla, visti i faretti di cui è dotata.

I 'Black Guardian' in centro

Testati con successo per garantire la sicurezza durante il Villaggio Coldiretti, il Comune ha pensato di estendere il loro utilizzo all'evento più atteso dai baresi: la festa di San Nicola. Questa mattina sono state installate le quattro 'Black Guardian' previste: all'incrocio tra corso Vittorio Emanuele e via Sparano, nel giardino 'Fabrizio De Andrè' ai lati del molo San Nicola - dove è posizionata la 'scatola nera' che funge da centrale di controllo -, in piazza del Ferrarese - di fronte al teatro Margherita - e a largo Giannella, vicino alla ruota panoramica.

Image2054529897-2

"I sistemi sono dotati anche di telecamera termica e radar e riescono a coprire ciascuno un raggio di circa 1,2 chilometri - precisano da Palazzo di Città - saranno accesi e funzionanti già dai giorni precedenti all’inizio della festa". Il collegamento diretto conla sala della Polizia locale, con la Questura e con la sala del GOS – Gruppo Operativo sicurezza, che come negli scorsi anni sarà allestita presso al sala giunta del Comune di Bari, permetterà alle Forze dell'Ordine di individuare in anticipo le possibili minacce e debellarle.

Corteo blindato

"Sono le quattro aree affollate dove passerà il corteo storico di San Nicola il 7 maggio - spiega l'assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, che questa mattina ha incontrato il responsabile della 037Smitt per definire gli ultimi preparativi - A questi sistemi, che forniscono immagini in alta definizione e permettono il riconoscimento facciale di tutti i passanti, si aggiungono le telecamere già posizionate vicino Palazzo di città e alla Prefettura. Le riprese vengono monitorate in tempo reale dalle Forze dell'ordine". A questi si aggiungeranno sicuramente le barriere New Jersey nelle strade in cui sarà impedito l'accesso al traffico, per un San Nicola che si preannuncia ancora una volta 'blindato'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

Torna su
BariToday è in caricamento