Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Elettrodotto a Modugno, "La Regione trovi i soldi per l'interramento"

Lettera del sindaco Magrone all'assessore ai Trasporti Giannini: l'opera fa parte dei lavori per il completamento della metropolitana Bari-S.Paolo, ma finora le risorse per finanziarla sono state reperite solo in parte

La Regione Puglia si impegni a reperire le risorse per i lavori di interramento dell'elettrodotto del quartiere Cecilia, a Modugno. E' questa la richiesta contenuta in una lettera inviata ieri dal sindaco di Modugno, Nicola Magrone, all'assessore regionale ai trasporti Gianni Giannini.

L'interramento dell'elettrodotto è compreso in uno dei due lotti di lavori per il completamento della ferrovia metropolitana Bari centrale - San Paolo, anche perché la linea ad alta tensione interferisce con la tratta ferroviaria nell’area del quartiere Cecilia, rione del comune di Modugno confinante col quartiere San Paolo di Bari. Fino a questo momento, tuttavia,  il lotto di lavori che riguarda anche Modugno è stato finanziato solo per il 60%, con fondi garantiti dal governo tramite il Cipe, mentre il restante 40% è ancora da reperire.

Da qui la richiesta del sindaco Magrone di reperire le risorse includendo l'opera nell’utilizzo dei fondi comunitari della programmazione FESR 2014/2020. “Va evidenziato - scrive Magrone a Giannini - che prolungamento ferroviario e interramento dell’elettrodotto sono contestuali, parti di un progetto unitario, cioè elementi di un’unica infrastruttura. La realizzazione della quale, è bene ricordarlo, genererà un notevole potenziale di sviluppo e di crescita del tessuto urbano. Ad ogni modo, vogliamo che sia chiaro, nel momento in cui si andranno a vincolare stanziamenti, che l’interramento dell’elettrodotto fa tutt’uno con il progetto di collegamento ferroviario”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elettrodotto a Modugno, "La Regione trovi i soldi per l'interramento"

BariToday è in caricamento