Sei ore d'interrogatorio dal gip per Giancaspro. Il legale: "Ha risposto a tutte le domande"

L'ex patron del Bari Giancaspro, arrestato lo scorso venerdì dalla Guardia di Finanza, è accusato di associazione per delinquere, bancarotta fraudolenta, riciclaggio e auto-riciclaggio

E' durato circa 6 ore l'interrogatorio davanti al gip dell'ex patron del Bari calcio, Cosmo Antonio Giancaspro, arrestato venerdì scorso nell'ambito di un'inchiesta su una presunta associazione a delinquere dedica a riciclaggio, autoriciclaggio e bancarotta fraudolenta. 

Giancaspro, secondo quanto riferisce il suo legale, Vito Mormando, ha risposto alle domande nel carcere di Trani, dove è attualmente detenuto: "Ha risposto a tutte le domande chiarendo alcuni passaggi delle intercettazioni che meritavano un chiarimento e spiegando punto per punto le operazioni ritenute illecite", spiega il professor Mormando definendo il suo assistito "tranquillo perché si è fatto ascoltare e ha dato la sua versione dei fatti". La difesa ha chiesto la revoca della misura cautelare o la sua attenuazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inchiesta della Procura di Trani

Secondo le accuse e l'inchiesta condotta dalla Guardia di Finanza, Cosmo Giancaspro avrebbe finanziato la società sportiva Vigor Trani Calcio, in cambio della gestione dello stadio della città e di una promessa riguardante altri appalti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Traffico di droga, spaccio e auto rubate: blitz dei carabinieri nel Barese, sei arresti

  • Vento forte e rischio temporali, maltempo in arrivo anche sul Barese

Torna su
BariToday è in caricamento