Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca San Pasquale

Intossicata da uno yogurt, muore dopo un anno

La donna si era sentita male dopo aver consumato uno yogurt artigianale in un bar del rione San Pasquale. Era stata ricoverata in Rianimazione e non si era mai ripresa. La Procura indaga per fare chiarezza sulle cause della morte

E' morta ieri nel reparto di malattie infettive del Policlinico di Bari la 41enne Clara Carella. A novembre 2013, la donna era rimasta intossicata dopo aver consumato uno yogurt artigianale in un bar di viale Einaudi, al quartiere San Pasquale, e da allora non si era mai più ripresa.

Quella sera, la donna aveva cominciato a stare male subito dopo essere tornata a casa: aveva accusato malesseri gastro-intestinali, ma poi la sua situazione si era aggravata. Era stata colpita da un collasso cardiocircolatorio, e ricoverata in Rianimazione al Policlinico. Insieme a lei, anche altri tre amici avevano avuto problemi gastrointestinali, ma senza altre conseguenze. Dopo un anno trascorso in stato vegetativo, la donna è morta ieri.

Il pm ha disposto l'acquisizione delle cartelle cliniche e l'autopsia, per cercare di fare chiarezza sulle cause della morte. Solo l'autopsia potrà dire con certezza se il collasso, e il decesso di ieri, possano essere effettivamente ricollegati a quell'episodio di un anno fa, sul quale era stato aperto un fascicolo di indagine affidato ai carabinieri dei Nas.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intossicata da uno yogurt, muore dopo un anno

BariToday è in caricamento