Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Japigia / Via Peucetia

Sacchi di amianto per strada a Japigia, interviene il Comune: "Folli criminali"

Stamattina l'assessore all'Ambiente Petruzzelli, tecnici di Palazzo di Città gli attivisti del Comitato Cittadino Fibronit hanno confinato in alcune buste i rifiuti gettati inconsciamente tra via Peucetia e via Archita. Nei prossimi giorni l'intervento di una ditta specializzata

Sacchi di iuta pieni di cemento amianto, gettati da ignoti per le vie di Japigia, a due passi dal mercato e vicino a una scuola elementare. Dopo le numerose segnalazioni di ieri, questa mattina il Comune, assieme agli attivisti del Comitato Cittadino Fibronit, è intervenuto per mettere quantomeno in sicurezza i rifiuti sconsideratamente lasciati in 5 punti del quartiere, tra via Archita e via Peucetia. Accanto ai bidoni della differenziata, sono state apposte delle transenne che impediscono l'accesso a bustoni di plastica contenenti il materiale di scarto, secondo alcuni di origine edile. Sul posto sono giunti i carabinieri che hanno visionato la situazione.

"Abbiamo confinato i rifiuti - spiega l'assessore comunale all'Ambiente, Pietro Petruzzelli - in attesa che una ditta specializzata, già individuata, possa portarli via. Stiamo accelerando al massimo le procedure e l'azienda chiederà alla Asl l'autorizzazione a smaltire i sacchi". Un'azione assurda, soprattutto in un quartiere segnato dalla tragedia della Fibronit: "E' un gesto - commenta Petruzzelli - da folli criminali, anche perché, per risparmiare qualche soldo sullo smaltimento, si preferisce buttare tutto per strada, mettendo a repentaglio la salute dei cittadini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sacchi di amianto per strada a Japigia, interviene il Comune: "Folli criminali"

BariToday è in caricamento