menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sporcizia, incuria e degrado: il giardino 'dimenticato' di via Caldarola

Fontana fuori uso, illuminazione e cestini inesistenti: così si presenta il parchetto nelle vicinanze del Polivalente. Sul prato numerosi rifiuti, tra cui bottiglie di spumante e cartoni di vino

Al buio di sera, insignificante di giorno e sporco: il piccolo giardino tra via Caldarola e via De Liguori, al quartiere Japigia, mostra sempre più i segni del degrado e del tempo. I residenti da tempo lamentano diverse mancanze per un'area verde spesso utilizzata dagli studenti del Polivalente, ma anche dai possessori di cani e, a quanto pare, anche da qualcuno per mangiare e bere alcolici, come testimoniato dai numerosi cartoni di vino gettati sull'erba, assieme a una bottiglia di spumante vuota.

D'altra parte non ci sono neppure i cestini dove gettare i rifiuti: un luogo da riqualificare o, perlomeno, da tenere decentemente. Così non è: il vento dei giorni scorsi ha provocato la caduta di diversi rami rimasti sulla pavimentazione al centro dell'area verde. A donare un tocco di surrealismo anche la fontana in cemento, non funzionante (così come parte del sistema idrico) ma con il beverino decorato con un rametto di ghiande. Più che dall'incuria, un giardino abbandonato all'indifferenza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento