Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Japigia / Viale Archimede

Japigia, occupa abusivamente un alloggio popolare: denunciata

Ai vigili la donna ha cercato di far creder di aver coabitato con l'anziana assegnataria della casa, poi deceduta. Ma in realtà si era impossessata abusivamente dell'appartamento

L'anziana assegnataria dell'alloggio popolare muore in ospedale, lei occupa abusivamente la casa e cambia la serratura, per impedire l'accesso di altre persone. E' successo in via Archimede, al quartiere Japigia. Ai vigili urbani, intervenuti dopo una segnalazione, la donna - una 70enne di Teramo, residente a Bari - ha raccontato di coabitare da tempo con l'assegnataria, offrendole assistenza.

Ma dalle indagini, condotte anche attraverso le testimonianze dei parenti della donna deceduta, è emerso che in realtà l'anziana era stata sempre autosufficiente, e non aveva mai avuto bisogno di aiuto. La 70enne, di fatto, si era stabilita abusivamente nell'alloggio da circa quattro mesi, dopo la morte dell'assegnataria.

La donna è stata quindi denunciata all'autorità giudiziaria per occupazione abusiva e danneggiamento, mentre l'alloggio è stato sequestrato e riconsegnato allo Iacp.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Japigia, occupa abusivamente un alloggio popolare: denunciata

BariToday è in caricamento