Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Madonnella / Largo Adua

Passo in avanti per il recupero del Kursaal, Emiliano: "Rinascita, valorizzazione e gestione sostenibile"

L'accordo siglato al Ministero consente di avviare la progettazione esecutiva del primo stralcio di interventi, che vedranno il ripristino della sala Giuseppina, del ristorante e del foyer

“Con il rilascio delle autorizzazioni ministeriali al progetto definitivo elaborato dalla Regione si concretizza la possibilità di aprire a breve il cantiere del Kursaal Santalucia": il governatore Michele Emiliano è soddisfatto dopo l'incontro di ieri a Roma sul futuro del teatro a due passi dal lungomare, chiuso ormai da troppi anni, destinato a diventare la Casa della Musica. Il via libera consente di progettare lo step successivo, ovvero il progetto esecutivo che consentirà di avviare il bando per la realizzazione del primo stralcio, da 2,8 milioni di euro. I lavori consentiranno il completo restauro della facciata, della sala Giuseppina con capienza da 200 posti, del ristorante/roof garden e dell'ingresso foyer. 

"Struttura modulare e versatile"

“Nel frattempo - prosegue Emiliano - grazie alla rinnovata disponibilità del Ministero a collaborare con i tecnici regionali, si lavorerà in parallelo alla progettazione della Sala teatrale/cinematografica, approfittando del momento progettuale per introdurre gli elementi di flessibilità utili a rendere quanto più possibile versatile e modulare la struttura. E di intercettare così l’interesse da parte di artisti ed operatori locali dello spettacolo a contribuire alla rinascita, alla valorizzazione e, soprattutto, alla gestione sostenibile di questo straordinario contenitore culturale, finalmente restituito al pubblico barese e all’intera comunità regionale”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passo in avanti per il recupero del Kursaal, Emiliano: "Rinascita, valorizzazione e gestione sostenibile"

BariToday è in caricamento