Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

L’Università degli studi Bari “Aldo Moro” aderisce alla Consulta comunale dell’Ambiente di Bari

A rappresentare l'Ateneo Barese il Magnifico Rettore Prof. Antonio Uricchio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Salutiamo con piacere l'inizio di una sicura e proficua collaborazione tra la Consulta Comunale dell'Ambiente del Comune di Bari e l'Università degli Studi Bari "Aldo Moro. In particolare ringrazio, a nome di tutti i componenti, il Magnifico Rettore per la sua lungimiranza, che già dai primissimi giorni del suo mandato, tiene fede alle sfide contenute nel suo programma in merito alle politiche attive di Green Economy e Green University. L'Università si pone non solo come luogo che per definizione produce nuova conoscenza ed alta formazione, ma anche al servizio della società per una consapevolezza diffusa e partecipata perseguendo così una terza missione, oltre alla ricerca e la formazione.

Riteniamo che l'esperienza stessa della Consulta - che si impegna sin dal 2005 a realizzare il modello della progettazione partecipata per le scelte del territorio, intervenendo nel dibattito inerente le questioni ambientali e sociali, mettendo a disposizioni degli amministratori pareri competenti e, ove necessari, anche di tipo tecnico - rappresenti da sé un indicatore che la cittadinanza è ormai matura per determinare il successo di tale sinergia e renderla un metodo di governo da adottare, a prescindere dalla specificità dei contesti in cui si realizza.

La Consulta si impegna pertanto a collaborare con l'Ateneo Barese a partire da subito per individuare insieme il modello più aderente ai bisogni del territorio e della società.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Università degli studi Bari “Aldo Moro” aderisce alla Consulta comunale dell’Ambiente di Bari

BariToday è in caricamento