Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

La Cisl Fp Bari condanna il vile atto di aggressione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Indignati apprendiamo la notizia del gesto vandalico perpetrato nei confronti della Dott.ssa Silvana Melli, Direttore Generale della ASL BARI.
La ASL BA vive un momento di forte criticità - si legge in una nota firmata dai segretari, generale Cisl FP Dino Di Gennaro e territoriale Giovanni Stellacci - e la Dott.ssa Melli con grande senso di responsabilità e dedizione sta affrontando la gestione dell'azienda in un contesto ad alta complessità e di forte delicatezza in relazione alle scelte gestionali che dovranno compiersi per garantire efficienza e soddisfacimento della domanda di assistenza che proviene dai cittadini utenti.

La ASL BA ha tra le sue fila circa 9000 dipendenti e dovrà affrontare l'attuazione delle scelte che si stanno compiendo nell'attività programmatoria della sanità regionale. L'atto palesemente intimidatorio non trova giustificazione. Siamo fortemente preoccupati che lo stesso non sia sintomo di ingerenze pericolose.

Ci auguriamo che le istituzioni e le forze dell'ordine non facciano mancare il dovuto sostegno. La CISL FP Bari nel manifestare piena solidarietà assicura che per quanto di sua competenza continuerà a non far venir meno il suo apporto responsabile e propositivo, atto a creare il clima di necessaria fiducia tra utenti e operatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cisl Fp Bari condanna il vile atto di aggressione

BariToday è in caricamento